L’elogio al precariato del ministro del lavoro Poletti

Nel corso della trasmissione radiofonica Mix 24 a Radio 24 del 19 marzo 2014, il giornalista Giovanni Minoli ha chiesto al ministro del lavoro Poletti lumi sulla riforma dei contratti a termine, che prima necessitavano di una causale (motivazione) e con la riforma non più per tre anni.

In sintesi alla domanda di Minoli: “ma perché avete liberalizzato i contratti a termine dando la possibilità di legalizzare il precariato?” la risposta del Ministro è stata “visto che per l’azienda è difficile scrivere la causale e nei fatti il lavoratore si trova a fare dei lavori che non hanno nulla a che vedere con la motivazione messa in contratto, le aziende poi si trovano davanti a un magistrato che le condanna, e questo è un ostacolo all’impresa, la riforma quindi è per evitare questo meccanismo…”

Al che Minoli gli ha risposto: “quindi è una riforma per aggirare l’intervento della magistratura…”.

In sostanza i governi che si susseguono continuano a pensare che la soluzione alla crisi occupazionale e delle aziende sia sempre e comunque la sottrazione di tutele alla parte già debole che è il lavoratore.

E l’attuale governo nemmeno tenta di giustificare la riforma con il perseguimento di determinate finalità – come ad esempio fece il ministro Fornero nel depotenziare l’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori – ammettendo candidamente che si è voluta cambiare la precedente normativa perché difficilmente aggirabile dall’azienda.

La cosa ancor più sconcertante è che tali politiche non incontrano più resistenza alcuna da parte dei sindacati e dell’opinione pubblica.

Per chi volesse ascoltare l’intervista ecco il link

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: