Cancellazione della società dal Registro Imprese – Sez. Unite Cassazione

La Corte di Cassazione, a conferma del suo prevalente orientamento, stabilisce con la sentenza a Sezioni Unite 12 marzo 2013 n. 6070, che i soci sono successori nei rapporti attivi e passivi della società cancellata dal Registro delle Imprese, limitatamente a quanto da loro riscosso a seguito della liquidazione (esempio per la s.r.l.) o illimitatamente (ad esempio per la s.n.c.), a seconda della loro responsabilità per i debiti sociali.
Con la cancellazione dal Registro delle Imprese, la società non può agire o essere convenuta in giudizio, per cui se la cancellazione e la conseguente estinzione interviene in pendenza di giudizio del quale la società è parte, si determina un evento interruttivo del processo, il quale può essere proseguito o riassunto da parte o nei confronti dei soci, a seconda della loro posizione processuale.
Avv. Emanuele De Lucia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: