CASSAZIONE: CLIENTE INATTIVO PER ANNI. SEMPRE POSSIBILE LA RESTITUZIONE DELLA SOMMA DEPOSITATA IN BANCA

Anche se le parti non hanno previsto un termine di scadenza del contratto, la banca è obbligata alla restituzione a richiesta del depositante.  In assenza di una manifestazione di volontà della banca di recedere dal rapporto, la prescrizione del diritto di credito del depositante non può iniziare a decorrere prima che questi avanzi la richiesta di restituzione, ponendo in essere quel comportamento che rende il credito esigibile e dal quale sorge il corrispondente obbligo della banca”.

Il principio è stato affermato dalla Cassazione, sez. I, 20 gennaio 2012, n. 788

Per ogni chiarimento in merito è possibile contattare L’Associazione professionisti per il Cittadino.

Avv. Francesco Di Pretoro

Annunci

Una risposta a “CASSAZIONE: CLIENTE INATTIVO PER ANNI. SEMPRE POSSIBILE LA RESTITUZIONE DELLA SOMMA DEPOSITATA IN BANCA

  1. miolegaleonline 26/04/2012 alle 11:07 pm

    Ti segnalo un altra recente bacchettata della cassazione alle banche riguardo alla questione bionda argentini.
    La banca è obbligata a risarcire il cliente in quanto ita agito senza dare quella informazione necessaria per gli investimenti ad altissimo rischio. In sostanza il default argentino era prevedibile e per questo il modulo prestampato che ti fanno firmare non ha effetto… ti invito a leggerla nel mio blog, l ho pubblicata ieri…

    http://miolegaleonline.wordpress.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: